Homestaging significa letteralmente “ messa in scena” in riferimento ad un immobile.

L’Homestaging è dunque quell’insieme di attività che vengono realizzata per vendere un immobile più velocemente possibile.

Questa tecnica comprende una serie di interventi con lo scopo di migliorare la presentazione dell’immobile agli occhi dei potenziali acquirenti. L’Homestaging permette di rendere più appetibile un immobile grazie a ad un allestimento che lo valorizzi, mostrandolo al pubblico nelle sue vesti migliori. 

Il successo delle tecniche di homestaging è stato ampiamente dimostrato poiché, grazie ad esse, un gran numero di immobili vengono venduti in breve tempo, accompagnati spesso da recensioni positive da parte degli acquirenti

 

 

Quali fasi lo caratterizzano?

L’Homestaging ,a differenza di quanto si possa immaginare,  si concretizza in una serie di procedure specifiche per ogni fase. L’intervento di homestaging viene realizzato in tre fasi: analisi, progettazione virtuale e attuazione del progetto.

 

1. Analisi e progettazione

Durante questa prima fase, l’esperto visita l’immobile e prende atto di tutte le sue caratteristiche come la grandezza, i punti di forza e i punti di debolezza riscontrabili nella casa. In base a tutte le informazioni raccolte, viene elaborata una proposta di progetto, compresi i costi e i tempi di realizzazione.

Nella proposta che viene elaborata, è realizzato anche un piano di marketing adeguato, in termini di strumenti e piattaforme da utilizzare per realizzare e condividere un annuncio coerente, efficace e convincente. Tra i principali strumenti utilizzati, troviamo la fotografia: uno strumento davvero efficace per comunicare emozioni e un preciso stile di vita in grado di risultare di grande appeal per tutti gli osservatori. Il ruolo della fotografia è sempre più importante in ottica di vendita dell’immobile poiché rappresenta l’elemento determinante nel catturare l’attenzione delle persone che visionano l’annuncio.

 

2. Home staging virtuale

Questa fase è probabilmente la più importante perché se fatta bene, permette di rendere più tranquilla e soddisfacente l’ultima fase, quella dell’attuazione concreta. In questa fase la proposta viene elaborata sottoforma di bozza virtuale attraverso l’utilizzo di specifici software che permettono di realizzare dei modelli che si avvicinano il più possibile alla realtà.

Questa fase è molto importante perché permette di risolvere immediatamente i dubbi o apportare modifiche al progetto in base alle preferenze del cliente, evitando così di commettere errori o ottenere un risultato non desiderato in fase di realizzazione concreta del progetto.

Quest’attività virtuale è inoltre molto utile per anticipare i tempi di vendita poiché sarà possibile pubblicare gli annunci con anticipo per cercare potenziali interessati acquirenti. Ancor prima di essere modificato concretamente dunque, l’immobile potrebbe trovare degli acquirenti interessati all’acquisto.

 

3. Home staging fisico

Nella fase finale viene realizzato concretamente il progetto precedentemente approvato, anche in forma virtuale. Ogni singolo errore commesso in questa fase è molto costoso quindi è una fase in cui si presta una particolare cura e attenzione.

Attraverso tutte queste fasi l’immobile cambierà completamente il proprio aspetto e verrà valorizzato in base alle sue caratteristiche. Le modifiche apportare mirano a comunicare un particolare stile di vita e a suscitare delle emozioni nei potenziali acquirenti,  rendendo irrinunciabile l’immobile!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy