Perché scegliere una mansarda
  • mercoledì 31 luglio 2019

La mansarda può essere vista come una soluzione molto accogliente e intima, per questo motivo sempre più persone sono interessate ad acquistarne una o prenderne una in affitto, inoltre, se arredata correttamente, una mansarda può essere trasformata in un luogo davvero piacevole in cui vivere.

Prima di elencare i numerosi vantaggi, occorre capire esattamente che cos’è una mansarda.

La mansarda è una tipologia di abitazione ricavata da un sottotetto e pertanto, il tetto dell’abitazione risulta inclinato. Si tratta di una soluzione abitativa molto spesso confusa con l’attico. Entrambe le abitazioni sono poste infatti all’ultimo piano, ma la differenza sostanziale è che solitamente una mansarda presenta degli spazi più limitati rispetto ad un attico.

Nonostante questo inconveniente, scegliere una mansarda può ripagare per tanti aspetti diversi.

 

Via libera alla luce!

Le mansarde sono soluzioni abitative le cui finestre sono state realizzate appositamente per i tetti. Le finestre per tetti sono differenti da quelle normali, perché consentono alla luce di penetrare in maggiore profondità all’interno degli spazi abitativi, aiutando a diffondere la luce naturale nell’ambiente. Avere molta luce naturale a disposizione è un vantaggio non indifferente poiché in grado di influenzare positivamente l’umore e ridurre lo stress.

Nonostante le differenze con l’attico, solitamente caratterizzato da un ampio balcone, la mansarda può presentare un ampio terrazzo che permette di sfruttare ulteriormente tutta la luce naturale di cui questa tipologia di abitazione gode.

 

Notte sotto le stelle

Avere una finestra sul tetto è motivo di grande pace per una persona. Se per esempio ci troviamo nella camera da letto e quest’ultimo viene posizionato sotto la finestra, la vista di cui si potrà godere sarà davvero ottima.

Se non vi piacciono le tende, questo tipo di abitazione è ciò che fa per voi, dal momento che la mansarda, per definizione, è all’ultimo piano di un palazzo. Dormire sotto le stelle e vedere quasi direttamente il cielo, è una possibilità amata da molti e pertanto l’utilizzo delle tende risulta superfluo. Nel caso in cui invece non si amasse particolarmente la vita a contatto con le stelle, o nel caso ci desse fastidio la luce del mattino dopo, la soluzione ideale sono le tende integrate alla finestra e ne esistono di diversi tipi e sono pertanto adatte ad ogni stile di arredamento e necessità, in quanto molti modelli danno la possibilità di essere utilizzati all’occorrenza.

 

Privacy assicurata

Il vantaggio della vita all’ultimo piano è sicuramente la privacy. Spesso nelle altre abitazioni, avere qualcuno sopra la testa può rivelarsi davvero una scocciatura. Non avere nessuno al piano superiore permette sicuramente di non dover affrontare situazioni spiacevoli in termini di rumori e rischi proveniente dall’alto.

 

L’arredamento

Il primo aspetto da tenere a mente è quello di seguire il modo in cui la casa è strutturata. Molto spesso le mansarde tendono ad avere i lati delle pareti irregolari, che non seguono tutte la stessa linea e quindi spesso si bloccano e procedono in un’altra direzione. Tutto ciò ovviamente succede per necessità di spazio. È bene quindi in questi casi continuare nell'arredamento a seguire le linee che la struttura ha già creato, mantenendo uno stile fluido e non forzandone la visione.

Vivere in una mansarda comporta l’adattamento delle proprie abitudini ad uno spazio ridotto come quello appunto, che caratterizza questa tipologia di abitazione. Ovviamente anche l’arredamento dovrà essere scelto in maniera adeguata rispetto agli spazi a disposizione. Uno spazio ridotto spesso non è tuttavia sinonimo di una ridotta possibilità di arredamento, anzi! Basterà puntare su mobili modulari e il gioco è fatto, si potrà arredare la propria mansarda come meglio si crede.

In particolare è possibile seguire i seguenti consigli per arredare correttamente la mansarda e trasformarla in un posto perfetto per la vita di tutti i giorni.

Per arredare correttamente una mansarda, facendo in modo di sfruttare ogni dettaglio possibile per renderla più spaziosa e luminosa sarà sicuramente la scelta dei mobili, in quanto sono tra gli elementi che vanno ad occupare più spazio. Bisogna dimenticarsi quindi dei grandi armadi che quasi toccano il soffitto, delle ante che si fanno fatica ad aprire, perché questo in una mansarda non sarà possibile. Che abbia inizio invece l'era dei ripiani bassi e orizzontali. Sono una tipologia di design molto presenti all'Estero e che l'Italia ancora non è abituata a vedere, perché più tradizionalista negli arredamenti. Ma quando si tratta di vivere bene in casa bisogna pensare a tutto per sfruttare gli elementi positivi. Perciò i mobili orizzontali e bassi con tanti cassetti daranno comodità e spazio, e si potranno riporre al centro della stanza più grande. In questo modo si aiuterà l'ambiente a sembrare meno soffocante perché non ci saranno elementi che superano l'altezza di un adulto medio e di conseguenza non si bloccherà l'entrata di luce e aria dalle finestre. Si avrà così un'abitazione con una grande circolazione di aria e luce, e ciò non potrà fare che del bene sia alla mansarda che ai suoi inquilini.

Un'altra scelta di arredamento che può aiutare l'ambiente a sembrare più luminoso è sicuramente la presenza di oggetti o superfici che creino spontaneo il riflesso. Se si possono fare grandi modifiche alla mansarda, allora si deve sicuramente pensare alla modifica del pavimento. Si può provare con un pavimento in legno molto chiaro che aumenti la luminosità, ma se si vuole ottenere un risultato ancora migliore, non si deve fare altro che optare per un pavimento a vetro. Essendo questo trasparente, darà la sensazione che lo spazio della casa si sia moltiplicato, e inoltre grazie al riflesso che il vetro crea col sole, la luce potrà raggiungere facilmente tutte le stanze. Oltre al pavimento, si potrà pensare alle pareti. Stessa idea, stessa applicazione. Quindi si a pareti trasparenti, di colore metallico, fosforescenti, e tanti tanti colori chiari.

Nel caso in cui invece non si possa o non si voglia fare delle modifiche così drastiche all’arredamento, ci si potrà accontentare di soluzioni piccole ma molto efficaci. Per esempio, si può provare a disporre all'interno dell’abitazione degli oggetti come specchi, o solo piccoli particolari ornamentali che aiutino il sole a rifletterci sopra per poi espandersi in casa.

 

Angoli speciali

L’inclinazione del tetto rende alcune zone della mansarda particolarmente adatte alla creazione di spazi che possono essere dedicati a momenti di relax, come nel caso dell’angolo predisposto alla lettura. Una seduta comoda e un tavolo posto sotto una finestra da cui entrano grandi quantità di luce. La sedia, il tavolo e magari una piccola libreria sarà l’ideale per la creazione di un angolo in cui potersi rilassare e dedicarsi alla lettura.

 

Spazio alla creatività

Vivere in una mansarda permette di sviluppare la propria creatività al massimo perché bisogna compiere uno sforzo in più per riuscire a trovare tutte le soluzioni migliori a livello di arredamento e abbinamenti. Questo non significa avere delle possibilità limitate, bensì dover utilizzare tutta la propria fantasia nella realizzazione di un arredamento che sia pratico e confortevole. Soltanto grazie ad un po’ di creatività è possibile infatti trasformare uno spazio che spesso non viene visto come luogo adeguato per la vita quotidiana, in una vera e propria abitazione a tutti gli effetti.

Lascia un Commento

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy