Perché vivere in una baita?
  • mercoledì 30 ottobre 2019

Nella mente di molte persone la vita in una baita corrisponde ad una vita selvaggia e poco confortevole, in cui lo spirito di adattamento alla natura viene prima di qualsiasi altra forma di comodità e comfort. Questo era ciò che accadeva probabilmente in passato, adesso invece non è più così. Sono passati molti anni infatti dalle vecchie e fatiscenti baite immerse nella natura, scordate dunque le vecchie e decadenti baite di montagna e immaginate di vivere in una struttura immersa nella natura, in grado di unire il fascino di una vita o di una vacanza nel silenzio del verde, con tutti i comfort che una casa di lusso riesce ad offrire. Tutto questo è ormai possibile grazie alle numerose offerte abitative che il settore del luxury living riesce a garantire ai suoi clienti.

Per scegliere la migliore soluzione abitativa, occorre valutare le diverse baite. Queste ultime si differenziano infatti in base alle diverse tipologie e quindi alle diverse caratteristiche che ognuna di esse possiede.

Prima di comprendere che caratteristiche hanno e in cosa si distinguono le une dalle altre, partiamo dalle sue origini.

La nascita della baita 

Per definizione, la baita è una soluzione abitativa che si caratterizza per la sua particolare ubicazione: ai piedi dei monti più affascinanti. La sua collocazione geografica è spiegabile attraverso la principale funzione con la quale nasce: un fienile all’interno del quale gli animali possono trovare conforto e ricovero, oltre che un magazzino in grado di custodire attrezzi, legname e così via. I materiali con i quali venivano realizzate le baite, erano scelti principalmente in base a quanto offerto dalla natura circostante e dunque alla collocazione naturale della baita.

Da quanto detto fino ad ora, è chiaro che si trattasse di strutture che, per quanto suggestive, non ci avrebbero permesso oggi di mantenere uno stile di vita elevato. Per questo motivo le vecchie baite o costruzioni adibite a fienili, vengono ormai facilmente recuperate e sistemate in ottica di una trasformazione in soluzioni abitative confortevoli e di lusso.

Il risultato?

Oggi le baite sono molto diverse rispetto al passato. Le strutture di mattone e legno che caratterizzano l’aspetto esterno delle baite antiche, nonostante venga spesso mantenuto, è accompagnato da soluzioni interne non solo molto più confortevoli rispetto al passato, ma anche eleganti e di vero e proprio lusso.

 

Tipologie di baite

Le baite, seppur condividendo un’ubicazione montana, spesso si presentano in modi molto diversi, sono cioè di differenti tipologie. Oltre all’ubicazione esistono poi ovviamente dei requisiti che devono essere necessariamente rispettati per legge. Oltrepassando questi limiti, le baite vengono costruite attraverso l’impiego di materiali che risentono ancora una volta della loro storia, ovvero dell’offerta naturale che circonda la struttura stessa. Proprio l’impiego dei materiali è ciò che differenzia le diverse tipologie di baita le une dalle altre. Gli spioventi per esempio possono essere realizzati in legno, sasso, tegole e così via; le fondamenta solitamente realizzate in legno, si possono trovare anche in pietra e calce; le recinzioni possono poi anch’esse presentarsi in legno o in pietra.

L’impiego di materiali in linea con quanto offerto dalla natura porta per esempio a preferire l’impiego della pietra per le fondamenta laddove l’ubicazione della baita si caratterizzi per piogge abbondanti ed altri fenomeni atmosferici come neve e grandine; per le recinzioni invece, la pietra viene scelta più di rado rispetto al legno e la si preferisce qualora sia indispensabile delimitare le proprietà.

Le baite possono poi essere differenziate in base alla propria collocazione. Esistono baite che vengono scelte dagli amanti della natura poiché collocate in zone isolate che permettono di vivere in totale armonia con il paesaggio circostante e con quanto esso ha da offrire. Esistono poi baite situate in luoghi meno isolati, per esempio sulle medie altitudini. Questi luoghi sono da preferire se non si vuole vivere in completo isolamento,  affinchè dunque il piacere di una vita a stretto contatto con la natura possa essere coniugato con una vita sociale. Una scelta di questo tipo può essere guidata anche dalla volontà di abbracciare una soluzione abitativa di lusso che però rispetti l’ambiente nel quale è collocato, e questo non solo attraverso la scelta di un immobile che presenti determinati materiali naturali, ma per esempio anche attraverso l’installazione di pannelli solari in grado di fornire energia elettrica e rispettare al contempo l’ambiente naturale nel quale è immerso.

Come si presentano dunque le baite moderne? quali sono i lussi e comfort che oggi si possono avere anche in vacanza e tutti i giorni, se si sceglie di acquistare una baita?

All’interno di una baita

Le baite presentano al proprio interno alcune delle caratteristiche e dei materiali che sono impiegati anche all’esterno delle stesse. Nelle moderne e confortevoli baite troviamo complementi d’arredo in legno in perfetto stile nordico. Il legno naturale trova un perfetto compagno di arredo nel bianco, colore nordico per eccellenza. Il bianco può essere riservato a librerie e altra mobilia presente nell’abitazione e il tutto può essere completato con arredamento caldo e accogliente in stile teddy bear, con morbidi cuscini e grandi e confortevoli poltrone. Tutti gli elementi di arredo insieme devono lavorare all’unisono per poter garantire accoglienza e trasmettere quelle sensazioni di calore familiare che tipicamente si percepiscono negli hotel, chalet e altre strutture di montagna, all’interno delle quali si entra per trovare riparo e rifocillarsi dopo lunghe passeggiate nel freddo invernale e nel buio circostante. Infine le baite possono diventare dei veri e propri ambienti di lusso grazie all’installazione di una vasca idromassaggio in grado di trasmettere la sensazione di trovarsi in una spa.

Per concludere, la vita in una baita può essere molto piacevole se si ama la montagna e la vita a stretto contatto con la natura. Che si voglia vivere in un contesto più isolato oppure uno meno abbandonato a se stesso, che si ami il legno o pietra, esiste sempre una baita in grado di soddisfare tutte le esigenze. L’importante è che lo stile scelto per gli interni della stessa sia caldo ed accogliente, in linea con le tipiche ambientazioni nordiche amate da tutti e caratterizzate da una predominanza di legno e bianco.

Lascia un Commento

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy