Milano, questione di quartieri.
  • Inserito da: House&Loft
  • mercoledý 10 febbraio 2016

Milano: dinamica, diversificata, in continua evoluzione. Ma tra i tanti quartieri e gli angoli di questa città, la domanda che tanti investitori fanno è “Dove conviene comprare?”
Tra l’incertezza della borsa e del mondo finanziario, anche il mattone ha sofferto, rendendo l’acquisto della casa sempre più calcolato e sempre meno emozionale.

E così l’investitore, la famiglia, la giovane coppia, oltre a chiedersi “Dove ci piacerebbe vivere” sposta l’interrogativo anche su “In quale zona la mia casa manterrà il valore?”

House&Loft, agenzia operante nel centro di Milano, ha stilato una classifica dei quartieri più richiesti, di quelli in crescita e di chi invece, arranca.

Il centro

Tra gli evergreen, ovvero i quartieri in cui l’investimento sembra essere più sicuro spicca Brera, dove le richieste arrivano fino ai 9500 al mq per gli stabili nuovi e per le vie “introvabili”, come Via Madonnina. Ne è un esempio questa mansarda in Via Solferino. In queste zone i prezzi non hanno mai registrato forti variazioni, neanche dopo la crisi. Brera rimane la zona più richiesta da chi proviene da altre città (Roma, Genova, Torino in primis). Al contrario di Palestro e Duse, questa zona offre soluzioni anche di una o due camere, rendendo più vivace e flessibile il mercato immobiliare.

Le richieste in questa zona sono cresciute del 15% in 3 anni.

 

 

Numeri simili per le zone di Porta Venezia, Palestro, Piazza Duse, da sempre fortino del mondo dei professionisti milanesi. Gli appartamenti di questa zona sono in genere molto grandi e difficilmente divisibili. I prezzi arrivano fino ai 10.000 €/mq anche per grandi metrature, come in questo appartamento storico. Palestro e Piazza Duse sono molto ricercate anche per gli affitti da una clientela sempre più internazionale e da grandi studi legali.

Registra un forte calo la zona di Via Larga - Università di Milano dove la crisi - che ha colpito soprattutto gli esercizi commerciali e gli uffici (gran parte del settore turistico) - ha influenzato anche i prezzi degli immobili. Le richieste sono scese del 7% così come i prezzi al mq. Una crisi che permette però opportunità a chi si orienta verso investimenti più speculativi. Una casa in questa zona, a due passi dal Duomo, potrebbe essere pagata realmente meno di quello che vale.

 

I prezzi di Piazza Borromeo, Conciliazione e Castello hanno invece tenuto. In queste zone è la scarsità dell’offerta ad alzare i prezzi. E' il caso di questo appartamento in casa d'epoca, situato all'interno delle "Cinque Vie".

 

 

Fuori dal centro: chi scende e chi sale  

Sembra sgonfiarsi la bolla di Via Tortona, dove i prezzi sono scesi del 15/20% rispetto a 7 / 8 anni fa. Gli acquirenti ora preferiscono i Navigli, dove il prezzo al mq è arrivato a circa 5000 euro per un appartamento ristrutturato in buone condizioni. Nelle vicinanze della Darsena -appena riqualificata - è stato registrato un incremento delle richieste di oltre l'11%

In crescita anche la richiesta per la zona di Porta Volta, a scapito di  Corso Como, dove sta per sorgere la nuova Feltrinelli. Da questi parti i prezzi si aggirano intorno ai 5500 euro al mq per una proprietà da ristrutturare fino ai 9000 mq per l’acquisto in un appartamento di nuova costruzione.

 

Non crescono i prezzi ma crescono le richieste per le vie limitrofe a  Corso Buenos Aires, il quartiere a sinistra della via, è prediletto dai giovani, che possono trovare appartamenti di media e piccola metratura, dai 4000 ai  5000 €/mq. Attraversando il Corso, e spostandosi di poche centinaia di metri, i prezzi salgono invece di circa il 20%, arrivando a superare i € 5500/mq

Stabile - ma non in crescita - il quartiere di Corso Sempione, mentre si registra un leggero calo nei prezzi al mq per le zone di Via Marghera. A beneficiare dei nuovi interventi del quartiere “City Life” è stata infatti la zona Fiera, la più vicina al progetto 3 Torri.

Si prevede una discreta crescita per la zona Piave-Tricolore, in cui attualmente è possibile acquistare un immobile ristrutturato intorno ai 6500 euro/mq, dove presto approderà la metropolitana M4 e dove è possibile trovare alcuni dei più famosi showroom ed uffici dell’alta moda italiana ed internazionale

Qui tutte le proposte in vendita da House&Loft a Milano.

 

Lascia un Commento

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy