Milano che cambia
  • Inserito da: Alice Tarantola - www.earlybirdsadv.com
  • venerd́ 9 marzo 2018

Capitale mondiale del design e della moda, famosa per essere frenetica, caotica e sempre attiva.

Milano negli ultimi anni ha subito una riqualificazione notevole di numerosi quartieri. Ad aver subito trasformazioni importanti, sia i quartieri maggiormente in voga e quelli più turistici, sia quelli che in passato si presentavano grigi e desolati.

Andiamo alla scoperta dei luogo più belli e suggestivi da tenere d’occhio nella meravigliosa città di Milano

 

Centro storico e piazza Duomo

Tra il profumo di caffè e la musica nelle vie, il centro storico della città offre esperienze meravigliose e assolutamente impareggiabili. 

Il primo luogo dove andare se si vuole respirare a pieni polmoni l’atmosfera della bella Milano è sicuramente Piazza Duomo, simbolo per eccellenza della città.

Al centro della piazza si trova questa mastodontica struttura, famosa in tutto il mondo per la sua madonnina, a cui i milanesi hanno dedicato anche una canzone.

Cinque secoli di duro lavoro hanno reso possibile la realizzazione di questa spettacolare struttura in marmo bianco.

Ma Piazza Duomo offre ben altre meraviglie da scoprire, tra cui la Galleria Vittorio Emanuele, elegante e ricca di boutique d’alta moda e caffè storici, il Palazzo dell’Arengario, dove si trova il Museo del Novecento, e, poco più avanti, il Teatro alla Scala, famoso nel per i suoi meravigliosi balletti.

Poco distante da Piazza Duomo si trova il suggestivo Castello Sforzesco, uno dei simboli milanesi per eccellenza e luogo di numerosi eventi artistici.

 

Navigli e quartiere Ticinese

Movida, mercatini e l’immancabile tradizionale aperitivo.

Di che zona stiamo parlando? Ovviamente dei Navigli.

Questo quartiere rappresenta una delle aree più suggestive e autentiche della città.

Osservando i Navigli oggi, sembra assurdo pensare che solo pochi anni fa questa zona fosse poco raccomandabile e famosa per il divertimento low cost.

Oggi questa porzione di Milano si presenta in stile  un po' hipster e bohemiènne regalando atmosfere romantiche grazie alla nuova Darsena.

Oltre alla riqualificazione a livello architettonico, i Navigli hanno visto l’apertura di numerosi ottimi ristoranti e negozi alla moda.

La prima domenica del mese non potete assolutamente perdere il meraviglioso mercatino vintage.

Passeggiando lungo di navigli ed entrando nelle vie della città, si arriva alle Colonne di San Lorenzo e la splendida Basilica di San Lorenzo, cardine del quartiere Ticinese e punto d’incontro per i più giovani, soprattutto nel periodo estivo.

 

Tortona e Lodi

Sempre a sud del capoluogo lombardo, si trovano altri due “nuovi” quartieri che hanno subito notevoli processi di riqualificazione, vedendo la nascita di iniziative e musei.

La parallela di via Savona e via Tortona sono diventate da alcuni anni il centro di uno degli eventi più importanti di Milano: il Salone del Mobile, una fiera internazionale dove è possibile ammirare tutte le novità in ambito di design e arredamento.

La zona più “in” rimane però via Tortona, dove nel 2016 ha aperto il futuristico museo delle culture di Milano, il Mudec.

Sempre in questa zona grandi firme dell’alta moda del calibro di Armani e Prada, hanno inaugurato l’Armani Silos, dove è possibile ammirare le selezioni studiate delle creazioni della casa di moda, e la Fondazione Prada che al suo interno ospita una mostra permanente di arte contemporanea.

 

Garibaldi, Isola e Porta Nuova

Questi quartieri rappresentano la completa riqualificazione urbanistica di Milano.

Al centro di questi quartieri troviamo Piazza Gae Aulenti, una piazza circolare caratterizzata da molteplici i grattacieli futuristici tra cui Torre Unicredit ed il Bosco Verticale, il quale possiede un totale di 900 specie arboree su entrambi gli edifici.

Se sei un fan dell’arte, della moda e della movida, Isola è il posto che fa per te.

Il vecchio quartiere popolare ha infatti subito una trasformazione impressionante: se qualche anno fa Isola era una delle più desolate e grigie, oggi è una delle zona più in voga, vantando gli appartamenti in stile vecchia Milano più richiesti di tutta la città.

Passeggiando per questa meravigliosa zona, si arriva al Cimitero Monumentale, luogo immancabile per gli amanti della storia, che potranno vedere con i loro occhi il Famedio, il sito di sepoltura più particolare di tutto il cimitero.

La visita di questa zona si conclude con una camminata lungo Corso Garibaldi, dove sarà possibile fermarsi per fare una piacevole pausa sorseggiando uno Spritz o apprezzando alcuni dei piatti tipici della città milanese.

Lascia un Commento

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy