Natale: 5 idee per decorare casa
  • giovedý 5 dicembre 2019

Manca poco ormai al Natale, quel periodo dell’anno in cui in tutte le città, le luci si accendono, le famiglie si riuniscono e le case si decorano. Gli arredamenti natalizi sono perfetti per rendere più accogliente la vostra casa e prepararla per le festività in arrivo.

Arredare casa per il natale è un’attività molto amata ma spesso per la foga di abbracciare il prima possibile e pienamente lo spirito natalizio, le persone scelgono dei complementi d’arredo che gli piacciono, senza rifletterci troppo, e li utilizzano per agghindare tutta la casa. Il risultato di un arredamento poco ragionato può essere molto caotico.

Vediamo allora 5 consigli che possono aiutarci ad arredare casa con stile, in modo semplice ma di classe.

 

Ghirlande e vischio: spazio alla natura!

La natura è un elemento di grande fascino che durante tutto l’anno ci aiuta ad arredare casa. Soprattutto durante le festività natalizie, la natura può tornarci utile e avere ancora una volta, molto da offrire per le nostre case. Le ghirlande danno un ottimo tocco naturale alle diverse parti dell’abitazione, in particolare davanti all’ingresso, sulle porte o vicino alle finestre. Le ghirlande danno colore e vivacità all’ambiente, contribuendo a renderlo più accogliente. Da prediligere soprattutto il fai da te che può portare alla realizzazione di ghirlande semplici ma allo stesso tempo carine e divertenti da realizzare. Si può decidere anche di giocare sulla grandezza delle ghirlande: formati più grandi e formati più piccoli possono essere impiegati in punti diversi della casa. L’importante è che, a prescindere dalla grandezza, ogni ghirlanda sia impreziosita da piccoli elementi d’arredo decorativi, di colori diversi come il bianco.

 

Altro elemento fondamentale che non può mai mancare è il vischio, simbolo di fortuna e romanticismo, soprattutto per coloro che si daranno un bacio sotto i rami di questa pianta. Il vischio può essere usato non soltanto come decoro da utilizzare “da solo”, ma anche come ulteriore elemento decorativo di complementi d’arredo. I suoi rami, per esempio,  possono essere intrecciati alle candele, campanelle o gufetti che potrebbero diventare dei bellissimi segnaposto.

 

Mise en place

 Anche sulla tavola non bisogna dimenticare la natura, che ancora una volta, ricordiamo essere una grande alleata delle nostre case. Come può aiutarci in questo caso? Con rametti, noci, bastoncini di cannella e chi più ne ha più ne metta.  

Sulla tavola in particolare non possono mai mancare le candele, centrotavola e segnaposto. Si tratta di tutti quei dettagli che non possono essere trascurati se si vuole avere una casa raffinata ed elegante anche durante le festività natalizie.

 

I colori

Il natale richiama subito alle nostre menti un colore: il rosso, il colore del natale per eccellenza. Il rosso è un colore caldo che ricorda molti sentimenti positivi come l’amore e la vitalità. Prevedere di includere il rosso nelle nostre decorazioni natalizie è sicuramente una buona idea e in particolare, l’utilizzo di diverse sfumature del medesimo colore, rappresenta una grande scelta di stile. Il modo migliore di utilizzare il colore per arredare la casa durante il periodo natalizio è quello di scegliere un colore e poi declinarlo in tutte le sue sfumature per rendere la casa meno pacchiana e dal carattere più fine e ricercato. In alternativa all’utilizzo di un solo colore, si può sceglie tra gli altri classici colori natalizi: verde, oro, argento e bianco. Quest’ultimo per esempio, è un colore molto amato durante le festività poiché ricorda la neve e l’atmosfera fredda ma piacevole dei paesaggi natalizi. Il bianco, così come il rosso, può essere usato per decorare tutti i complementi d’arredo. Il verde viene spesso scelto soprattutto per dare un tocco naturale e come colore dell’albero di natale che molto spesso viene scelto con i suoi colori naturali, soprattutto da coloro che amano uno stile tradizionale.

L’oro e l’argento, sono infine due colori molto più intensi, una scelta di stile più forte e che spesso conduce ad un utilizzo di uno dei due colori in coppia con un altro colore come il bianco, il rosso, il verde e così via.

 

Le calze

Le calze non devono essere necessariamente esposte esclusivamente durante l’epifania, questo simpatico elemento d’arredo può essere presentato nelle nostre case già da molti giorni prima, quando ci dedichiamo alla decorazione della casa. Anche questo elemento può diventare il risultato di un periodo molto divertente in cui si decide di dedicarsi al fai da te per le decorazioni natalizie; quest’ultimo è infatti senza dubbio un modo divertente per occupare il tempo nell’attesa del periodo natalizio.

 

L’albero

L’albero può essere scelto di diversi tipi e colori. Per un albero tradizionale si può scegliere di mettere da parte gli alberi con i rami in plastica e optare per uno in vero legno e rami autentici. Per decorare un albero in modo elegante bisogna ricordarsi di scegliere prima di tutto un colore predominante, per esempio l’oro o l’argento, e al limite sceglierne un secondo.  A questo punto possiamo passare a scegliere le decorazioni migliori per rendere più dinamico il nostro albero. Possiamo scegliere per esempio di addobbarlo con pendenti e palline di dimensioni differenti. L’importante tuttavia è che le tipologie di decorazioni non siano troppo diverse tra loro e che anche i colori siano dosati con attenzione per evitare di ottenere un risultato caotico e trasandato. L’eleganza dell’albero di natale è anche data dalla scelta dei materiali con i quali vengono scelti gli addobbi. Tra i materiali più in voga nel settore del luxury troviamo sicuramente il cristallo, il vetro,un’alternativa leggermente meno preziosa del primo, e i gioielli di ogni tipo. Agghindate dunque il vostro albero con gioielli, perle e altre pietre preziose.

 

La cosa più importante è sbizzarrirsi con la fantasia, riempire anche gli angoli della casa con piccoli elementi che sono stati costruiti in autonomia e puntando tanto sull’aiuto della natura sia nella scelta dei materiali che nella scelta dei colori. Realizzate dunque stelle in legno, origami in carta e così via. Per mantenere uno stile minimal invece, cercate di non riempire la casa di decorazioni ma di sceglierne solo alcune, quelle che vi sembra riescano a creare il giusto clima di accoglienza e calore familiare.

Lascia un Commento

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy