+39 0276017010

Vendere casa: qual è il momento migliore?

venerdì 23 novembre 2018

Vendere casa: qual è il momento migliore?

Solitamente si decide di vendere casa quando subentrano delle novità nella propria vita: l’arrivo di un bambino, un cane o più semplicemente la voglia di cambiare tipologia di abitazione. In queste situazioni si decide dunque di vendere la propria casa per acquistare un altro immobile, al fine di migliorare la propria qualità di vita. Quando si vuole vendere una casa si devono prendere diverse decisioni, tra queste vi è anche la scelta del momento giusto in cui vendere. Seguendo alcuni suggerimenti prendere questa decisione risulterà più semplice.

 

Non aspettare troppo

Vendere una casa è un processo a volte molto lungo, per questo motivo maggiori sono le azioni che compiamo per velocizzare i tempi e più veloce risulterà l’intero procedimento. Le condizioni con cui si decide di mettere in vendita un immobile non sempre vengono accettate rapidamente da parte dell’acquirente, bisogna considerare infatti che il potenziale compratore potrà riflettere anche a lungo prima di decidersi ad effettuare il passo decisivo. Dunque nel momento in cui ci si convince di voler vendere un immobile è importante non perdere tempo e farlo subito.

 

Ridurre i tempi di consegna

L’attesa non riguarda solo la decisione di vendere, ma anche il momento in cui si è disposti a consegnare la casa all’acquirente. Infatti spesso chi vende una casa ne sta anche acquistando un’altra, per questo motivo è importante considerare il momento in cui si è disposti a consegnare la casa all’acquirente: maggiore sarà il periodo di attesa richiesto e maggiori saranno tuttavia le probabilità di un’inversione di marcia da parte del cliente che deciderà di rivolgersi a qualcun altro per l’acquisto di una casa.

 

Non badare al mercato

Fino a pochi anni fa il mercato immobiliare era soggetto a numerosissime fluttuazioni mentre oggi, con le nuove politiche e regolamentazioni bancarie, è molto più difficile che il mercato sia soggetto a cambiamenti repentini che facciano crescere a dismisura i valori d’acquisto degli immobili o al contrario li facciano crollare bruscamente. Per questo motivo aspettare il momento giusto può rivelarsi distruttivo e portare ad un’attesa lunga anche anni prima di convincersi alla vendita.

 

Andare controcorrente

Il momento migliore per vendere dipende solo da noi e dalla nostra volontà di vendere, tuttavia è anche vero che esistono dei periodi dell’anno in cui si vende di più. I mesi in questione sono Gennaio e Settembre, ovvero i mesi dell’anno in cui tendenzialmente le persone fissano dei buoni propositi, tra cui l’acquisto di una nuova casa. Per la buona riuscita del nostro obiettivo, ovvero la vendita dell’immobile, è importante evitare di vendere proprio in questi periodi in cui la concorrenza è maggiore: la nostra offerta verrà infatti presa in considerazione dai potenziali clienti con maggiore probabilità.

 

Il momento migliore per vendere una casa quindi non esiste, per questo motivo scegliere di seguire alcune direttive e poi vendere subito risulta la soluzione migliore.


Lascia un Commento


Immagine Antispam aggiorna

Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Se usi www.houseloft.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.